Tutti Gli Euro Collezionabili Di Monaco

Il Principato di Monaco non fa parte dell’Unione europea, ma essendo un microstato, proprio come la Città del Vaticano, il San Marino e Andorra, ha stipulato alcuni accordi con l’UE che gli permettono di utilizzare l’euro dal 2001 come moneta corrente.

Gli euro del Principato di Monaco sono: le serie divisionali in confezione ufficiale della zecca, i due euro commemorativi, le monete commemorative in argento e le monete commemorative in oro entrambe tutte fondo a specchio.

Andiamo ad analizzare tutti gli euro da collezione di questo Stato. Come vedremo, sono i più quotati a livello economico. Quasi tutti hanno un valore molto elevato…

Gli Euro di Monaco

Il Monaco ha realizzato due versioni. La prima versione, riguarda il Principe Ranieri III ed è stata coniata dal 2001 al 2005. La seconda versione, che è quella tutt’ora in essere, riguarda il Principe Alberto II e viene coniata dal 2006.

La Prima Versione

  • 1 centesimo di euro – al dritto lo stemma del Principato di Monaco, il millesimo, le 12 stelle, i segni di zecca e il nome dello Stato. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “1 euro cent”, il globo terrestre e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 2 centesimi di euro – al dritto lo stemma del Principato di Monaco, il millesimo, le 12 stelle, i segni di zecca e il nome dello Stato. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “2 euro cent”, il globo terrestre e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 5 centesimi di euro – al dritto lo stemma del Principato di Monaco, il millesimo, le 12 stelle, i segni di zecca e il nome dello Stato. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “5 euro cent”, il globo terrestre e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 10 centesimi di euro – al dritto un cavaliere, il millesimo, le 12 stelle, i segni di zecca e il nome dello Stato. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “10 euro cent”, la cartina dell’Unione europea e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 20 centesimi di euro – al dritto un cavaliere, il millesimo, le 12 stelle, i segni di zecca e il nome dello Stato. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “20 euro cent”, la cartina dell’Unione europea e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 50 centesimi di euro – al dritto un cavaliere, il millesimo, le 12 stelle, i segni di zecca e il nome dello Stato. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “50 euro cent”, la cartina dell’Unione europea e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 1 euro – al dritto i profili del Principe Ranieri III e di Alberto, il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato e i segni di zecca. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “1 euro”, la cartina dell’Unione europea e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 2 euro – al dritto il profilo del Principe Ranieri III, il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato e i segni. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “2 euro”, la carta dell’Unione europea e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.

La Seconda Versione

  • 1 centesimo di euro – al dritto lo stemma del Principato di Monaco, il millesimo, le 12 stelle, i segni di zecca e il nome dello Stato. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “1 euro cent”, il globo terrestre e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 2 centesimi di euro – al dritto lo stemma del Principato di Monaco, il millesimo, le 12 stelle, i segni di zecca e il nome dello Stato. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “2 euro cent”, il globo terrestre e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 5 centesimi di euro – al dritto lo stemma del Principato di Monaco, il millesimo, le 12 stelle, i segni di zecca e il nome dello Stato. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “5 euro cent”, il globo terrestre e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 10 centesimi di euro – al dritto il monogramma del Principe Alberto II, il millesimo, le 12 stelle, i segni di zecca e il nome dello Stato. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “10 euro cent”, la cartina dell’Unione europea e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 20 centesimi di euro – al dritto il monogramma del Principe Alberto II, il millesimo, le 12 stelle, i segni di zecca e il nome dello Stato. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “20 euro cent”, la cartina dell’Unione europea e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 50 centesimi di euro – al dritto il monogramma del Principe Alberto II, il millesimo, le 12 stelle, i segni di zecca e il nome dello Stato. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “50 euro cent”, la cartina dell’Unione europea e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 1 euro – al dritto il profilo del Principe Alberto II, il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato e i segni di zecca. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “1 euro”, la cartina dell’Unione europea e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 2 euro – al dritto il profilo del Principe Alberto II, il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato e i segni di zecca. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “2 euro”, la carta dell’Unione europea e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.

Le Serie Divisionali nelle Confezioni Ufficiali Della Zecca

Da quando il Monaco ha adottato la moneta unica, dal 2001 in poi, le serie divisionali offerte in confezione ufficiale della zecca, sono state presenti nella programmazione numismatica, ma nel 2003, 2007, 2008, 2010, 2012, 2015, 2016, 2018 e 2019 non sono state offerte. Tutte queste serie hanno un valore di listino molto interessante.

Le serie annuali sono composte dagli otto valori dal centesimo ai 2 euro. Tre serie furono offerte in 9 valori: nel 2004 vi era annessa anche una moneta in argento e nel 2011 e 2013 venne annessa anche una moneta commemorativa da 2 euro di quelle annualità.

La tiratura di questi prodotti si è ridotta rispetto ai primi anni di emissione. Nel 2001 l’offerta fu duplice: una versione fior di conio e una fondo a specchio.

Dal 2002 in poi, negli anni in cui questa serie è stata offerta, solo una versione è stata presentata: o fior di conio (negli anni 2002, 2009, 2011, 2013, 2014 e 2017) o fondo a specchio (negli anni 2004, 2005 e 2006). Nel 2005, la serie fu solo a 3 valori: 1, 2 e 5 centesimi di euro.

I Due Euro Commemorativi di Monaco

Il Principato di Monaco, ha coniato i suoi primi 2 euro commemorativi nel 2007, seppur utilizza l’euro dal 2001. È un tipo di prodotto numismatico che è spesso presente nella programmazione numismatica di Monaco e il valore di queste monete è notevole.

I due euro commemorativi sono stati offerti sia nella versione fior di conio, che in quella fondo a specchio, ma non sempre entrambe le versioni ogni anno. Ecco una tabella con tutti i due euro commemorativi di Monaco divisi per l’anno di emissione, il tema della commemorazione e il disegno al dritto della moneta:

Anno di emissione dei 2 euro commemorativiTema della commemorazioneDisegno al dritto della moneta
200725° anniversario della morte della principessa Grace KellyIl profilo della principessa G. Kelly, le 12 stelle, il nome dello Stato, il millesimo e i segni.
2011Il matrimonio di Alberto II con Charlene WittstockProfilo di Alberto II e profilo di Charlene Wittstock, il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato e i segni.
2012500° anniversario della sovranità di Monaco (versione in stamp and coin card)Profilo di Luciano Grimaldi, i millesimi 1512 e 2012, le 12 stelle, il nome dello Stato e i segni.
201320° anniversario dell’adesione all’ONULa colomba col ramo di ulivo e i 5 continenti, i millesimi 1993 e 2013, le 12 stelle, la scritta, il nome dello Stato e i segni.
2015800° anniversario della Fortezza della RoccaLa rocca e la fortezza, le 12 stelle, il nome dello Stato, i millesimi 1215 e 2015, la scritta e i segni.
2016150° anniversario della fondazione di MontecarloIl ritratto di Carlo III, Montecarlo, le 12 stelle, i millesimi 1866 e 2016 il nome dello Stato, la scritta e i segni.
2017Bicentenario della fondazione della Compagnia dei Carabinieri del PrincipeIl Palazzo dei Principi, i Carabinieri, i millesimi 1817 e 2017, le 12 stelle, la scritta, il nome dello Stato e i segni.
2018250° anniversario della nascita di François Joseph BosioIl ritratto dello scultore F. J. Bosio, l’opera Ninfa Salmacis, i millesimi, le 12 stelle, il nome dello Stato, la scritta e i segni.
2019Bicentenario dell’ascesa al trono di Honoré VIl ritratto del Principe, il millesimi 1919 e 2019, le 12 stelle, la scritta, il nome dello Stato e i segni.

Le Monete Commemorative in Argento di Monaco

Il Principato di Monaco emette monete commemorative in euro d’argento dal 2003, ma non tutti gli anni garantisce questo prodotto numismatico. Tutte le monete d’argento coniate da questo Stato, sono titolate in argento a 900 / °°°.

Tutte queste monete sono state coniate dalla zecca di Parigi. Il diametro e il peso di questi argenti non è sempre stato sempre lo stesso negli anni. Il valore nominale degli argenti di Monaco sono due: 10 euro e 5 euro.

Ecco una tabella che riporta tutte le monete commemorative in euro d’argento del Principato di Monaco, divise per l’anno di coniazione, il valore facciale, il tema della commemorazione, il diametro, il peso e la tiratura:

Anno di coniazione della moneta in Ag FSValore faccialeTema della commemorazioneDiametro (Ø) espresso in millimetriPeso espresso in grammiTiratura per numero di pezzi coniati
200310 euroIl Principe Ranieri III e il Principe Alberto37 mm.20 gr.4.000 pz.
20045 euroIl Principe Ranieri III30 mm.13 gr.14.999 pz.
20085 euroIl 50° compleanno del Principe Alberto II29 mm.12 gr.7.000 pz.
201110 euroIl matrimonio di Alberto II con Charlene Wittstock29 mm.12 gr.4.000 pz.
201210 euro400° anniversario del Principe Honoré II37 mm.20 gr.6.500 pz.
201410 euroErcole37 mm.20 gr.3.000 pz.
201910 euroLa Principessa Grace di Monaco37 mm.25 gr.5.000 pz.

Le Monete Monegasche Commemorative in Oro

Il Principato di Monaco ha emesso la sua prima moneta d’oro in euro nel 2002, seppur il Monaco utilizza l’euro dall’anno precedente. Questo è un prodotto numismatico poco frequente nella programmazione numismatica. Tutte le monete auree coniate da questo Stato, sono titolate in oro a 900 / °°°.

Tutte queste monete sono state coniate dalla zecca di Parigi. Il diametro e il peso della monetazione aurea è variabile e poi lo vedremo in tabella. Il taglio delle monete d’oro di Monaco sono tre: 10 euro, 20 euro e 100 euro.

Ecco la tabella che riporta tutte le monete commemorative in euro d’oro del Principato di Monaco, divise per l’anno di coniazione, il valore facciale, il tema della commemorazione, il diametro, il peso e la tiratura:

Anno di coniazione della moneta in Au FSValore faccialeTema della commemorazioneDiametro (Ø) espresso in millimetriPeso espresso in grammiTiratura per numero di pezzi coniati
200220 euroLa prima moneta da collezione del Principe Ranieri III in euro21 mm.6,45 gr.3.500 pz.
2003100 euroIl Principe Ranieri III35 mm.32 gr.1.000 pz.
200510 euroIl Principe Ranieri III18 mm.3,22 gr.3.313 pz.
200820 euro50° compleanno del Principe Alberto II21 mm.6,45 gr.3.000 pz.
2015100 euro10° anno del Regno del Principe Alberto II35 mm.32,25 gr.499 pz.

Il Valore delle Monete di Monaco

Lo abbiamo detto più volte in questo articolo, ma è importante ribadire che gli euro di maggior valore numismatico d’Europa, sono proprio quelli del Principato di Monaco.

In questo articolo abbiamo fatto vedere come i due euro commemorativi del Monaco primeggiano nel valore. Soprattutto i 2 euro fior di conio del 2007 che commemoravano il 25° anniversario della morte di Grace Kelly, che hanno una quotazione di 2.600 euro.

Tra le monete d’argento, si possono citare i 10 euro del 2011, quotati ad oggi a circa 700 euro! Ma anche i 10 euro del 2019, che sono quotate 350 euro e tante altre.

Anche le monete d’oro del Monaco, ovviamente, hanno un valore molto alto. Pensate che i 100 euro del 2015 hanno una quotazione attuale pari a 4.200 euro! Anche le altre ovviamente hanno grande valore, i 100 euro del 2005 hanno un valore numismatico di circa 3.200 euro! Gli ori in euro del Monaco sono un tesoro nel tesoro!

Detto ciò, gli euro del Monaco, a prescindere dal prodotto numismatico che si scelga (serie divisionali, 2 euro commemorativi, ori o argenti) sono un ottimo prodotto da investimento, oltre che un affascinante prodotto da collezione.

Conclusioni

Gli euro da collezione del Principato di Monaco sono: i due euro commemorativi, le serie divisionali in confezione ufficiale della zecca, le monete in argento commemorative e le monete in oro commemorative.

Le monete del Principato di Monaco, sono le monete in euro più quotate dell’eurozona. Perfino alcune monete commemorative da 2 euro ne valgono migliaia, per non parlare degli ori, che ne valgono alcune anche svariate migliaia di euro! Sono quindi interessanti non solo dal punto di vista collezionistico, ma anche come investimento.

Per conoscere la programmazione numismatica del Monaco per l’anno 2020 puoi consultare il sito ufficiale di riferimento dello Stato a questo link: http://www.mtm-monaco.mc

Davide Z.

Laureato in “Comunicazione per le imprese mediali e la pubblicità”, Davide ha trascorso un periodo della sua vita in Slovenia dove si è occupato di scrittura e di realizzazione di contenuti creativi per il web, grazie ad una borsa di studio Erasmus+. Ha frequentato un corso di formazione professionale dedito alla sceneggiatura. È esperto nella realizzazione di prodotti audiovisivi per ragazzi e adolescenti, destinati ai canali web e televisivi.

Recent Posts