Guida Completa a Tutti Gli Euro da Collezione Della Grecia

In Grecia, l’euro è stato introdotto nel 2002, che ha ufficialmente sostituito la dracma greca. In quell’anno, gli euro della Grecia sono stati coniati non solo nella zecca greca, ma anche in quella di Francia, Spagna e Finlandia per il fatto che la Grecia da sola non poteva coniare un numero di monete sufficiente per l’anno di introduzione all’euro.

Gli euro collezionabili della Grecia sono: le serie divisionali nelle confezioni ufficiali della zecca in versione fior di conio e in versione fondo a specchio, i 2 euro commemorativi fior di conio e fondo a specchio, le monete commemorative in argento fondo a specchio e fior di conio, le monete commemorative in oro nella sola versione fondo a specchio e le monete commemorative in altri metalli non preziosi.

Alcuni di questi prodotti numismatici presentano delle varianti. Andiamo a vedere i dettagli di tutti gli euro collezionabili della Grecia e tutti i loro elementi caratterizzanti…

Gli Euro Della Grecia

Le monete euro della Grecia che circolano hanno mantenuto la stessa versione dal 2002 senza cambiarla ed essa presenta le seguenti caratteristiche:

  • 1 centesimo di euro – al dritto il Triremi ateniese, il millesimo, le 12 stelle, la scritta in greco e i segni. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “1 euro cent”, il globo terrestre e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 2 centesimi di euro – al dritto la Corvetta, il millesimo, le 12 stelle, la scritta in greco e i segni. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “2 euro cent”, il globo terrestre e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 5 centesimi di euro – al dritto la Petroliera, il millesimo, le 12 stelle, la scritta in greco e i segni. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “5 euro cent”, il globo terrestre e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 10 centesimi di euro – al dritto Rigas Fereos, il millesimo, le 12 stelle, la scritta in greco e i segni. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “10 euro cent”, la cartina dell’Unione europea e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 20 centesimi di euro – al dritto Ioannis Capodistrias, il millesimo, le 12 stelle, la scritta in greco e i segni. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “20 euro cent”, la cartina dell’Unione europea e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 50 centesimi di euro – al dritto Eleftherios Venizelos, il millesimo, le 12 stelle, la scritta in greco e i segni. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “50 euro cent”, la cartina dell’Unione europea e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 1 euro – al dritto la civetta, le 12 stelle, il millesimo, la scritta in greco e i segni. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “1 euro”, la cartina dell’Unione europea e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.
  • 2 euro – al dritto il mosaico “Europa rapita da Zeus” (in forma di toro), i segni, le 12 stelle, la scritta in greco e il millesimo. Al rovescio, come per le monete euro degli altri Stati dell’eurozona, ha la scritta “2 euro”, la carta dell’Unione europea e delle linee trasversali nello sfondo che riportano ognuna in entrambe le estremità una stella.

Le Serie Divisionali Nelle Confezioni Ufficiali Della Zecca

La Grecia ha emesso la sua prima serie divisionale in euro nel 2002 in duplice versione entrambe fior di conio. Dal 2003 (escluso il 2004) è stata introdotta una versione sempre fior di conio con annessa una moneta dal taglio di 10 euro in argento.

Dal 2011 in poi è stata introdotta anche una serie divisionale nella versione fondo a specchio. Nel 2011 fu in 8 valori: dal centesimo ai 2 euro. Nel 2012 la serie FS fu di 9 valori: si aggiunse una moneta commemorativa da 2 euro e dal 2012 al 2019 (ad eccezione degli anni 2015, 2016 e 2017 che fu nuovamente di 8 valori), la serie è stata emessa a 10 valori: si aggiunsero due monete da 2 euro commemorative.

La tiratura delle serie fondo specchio della Grecia con gli anni si abbassa progressivamente: 4000 ne furono coniate nel 2013, 2500 nel 2014, 2000 nel 2015 e 2015 per poi scendere a 1200 nel 2017. Risalì a 2000 pezzi nel 2018, ma riscese nel 2019 a 1500 pezzi. Vedremo in questo 2020 quante ne conieranno.

I 2 Euro Commemorativi

Seppur la Grecia usa l’euro dal 2002, i due euro commemorativi vengono emessi dal 2004. Nel 2005, 2006 e 2008 nessuna moneta commemorativa da 2 euro venne coniata dallo Stato greco. Fino al 2011 solo in versione fior di conio. Dal 2012 in poi, sia in versione fior di conio, sia in versione fondo specchio.

Ecco una tabella che riporta tutti i 2 euro commemorativi della Grecia divisi per anno, tema della commemorazione e disegno al dritto della moneta:

Anno di emissione dei 2 euro commemorativiTema della commemorazioneDisegno al dritto della moneta
2004Le olimpiadi di AteneIl Discobolo di Mirone, il logo delle Olimpiadi, le scritta in greco, il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato, la scritta e i segni.
200750° anniversario del trattato di RomaLa firma del Trattato, la pavimentazione di Piazza del Campidoglio, i millesimi, le 12 stelle, il nome dello Stato, la scritta in greco e i segni.
200910° anniversario dell’unione economica e monetariaFigura umana stilizzata e simbolo dell’euro, i millesimi 1999 e 2009, la scritta in greco, la scritta ONE che precede i millesimi, le 12 stelle e i segni.
20102500° anniversario della Battaglia di MaratonaIl corridore guerriero come emblema di scudo, i millesimi, le 12 stelle, il nome dello Stato, le scritte in greco e i segni.
2011XIII Special OlympicsL’emblema delle Special Olympics, i millesimi, le 12 stelle, il nome dello Stato, le scritte in greco e i segni.
201210° anniversario delle monete e delle banconote in euroIl globo terrestre circondato dai cittadini, elementi di scambio commerciale, industria ed energia e con al centro il simbolo dell’euro (€), la scritta in greco del nome dello Stato, i millesimi 2002 e 2012, le 12 stelle e i segni.
20132400° anniversario dell’Accademia PlatonicaIl profilo di Platone, il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato, la scritta e i segni.
2013Centenario dell’annessione di Creta alla GreciaI ribelli cretesi che alzano la bandiera greca, i millesimi 1913 e 2013, le 12 stelle, il nome dello Stato, la scritta e i segni.
2014150° anniversario dell’Unione delle Isole Ionie con la GreciaLa stella a 7 punte, la scritta, gli stemmi delle Isole Ionie, i millesimi, le 12 stelle e i segni.
2014400° anniversario della morte del pittore El GrecoRitratto del pittore El Greco con figura simbolica annessa, la firma, il millesimo, le 12 stelle e i segni.
201530° anniversario della bandiera europeaLa bandiera europea attorniata da persone stilizzate, i millesimi 1985 e 2015, le 12 stelle e i segni.
201575° anniversario della morte di Spiridon LouisRitratto di S. Louis, il calice che gli fu assegnato, lo stadio Panathinaiko, il millesimo, le 12 stelle, la scritta e i segni.
2016150° anniversario dell’olocausto del monastero di ArkadiIl monastero di Arkadi, il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato, la scritta e i segni.
2016120° anniversario della nascita di Dimitri MitropoulosIl profilo del compositore Dimitri Mitropoulos, il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato, la scritta e i segni.
201760° anniversario della morte di Nikos KazantzakisIl profilo dello scrittore Nikos Kazantzakis, il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato, la scritta e i segni.
2017La città archeologica di FilippiI resti della città, il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato, la scritta e i segni.
201875° anniversario della morte di Kostis PalamasIl profilo del giornalista e poeta K. Palmas, il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato, la scritta e i segni.
201870° anniversario dell’unione delle isole del Dodecaneso alla GreciaLa rosa di Rodi tra le onde stilizzate, il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato, la scritta e i segni.
2019Centenario della nascita di Manolis AndronikosIl ritratto dell’archeologo, M. Andronikos, il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato, la scritta e i segni.
2019150° anniversario della morte di Andreas KalvosIl ritratto del poeta A. Kalvos, il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato, la scritta e i segni.

Le Monete Greche Commemorative in Argento

Le monete in argento della Grecia vengono coniate dal 2003, seppur la Grecia usa l’euro dall’anno precedente.

Quasi la totalità di queste monete è offerta in versione fondo a specchio. Il valore facciale delle monete d’argento greche riscontra i tagli da 6 e 10 euro, con l’eccezione del 2003 in cui venne coniata una moneta d’argento dal taglio di 20 euro. Ad ogni modo, queste monete sono tutte coniate in argento con titolo a 925 /°°°. 

Tutte le monete euro in argento da 6 euro hanno un peso di 10 grammi e un diametro di 28,5 millimetri o 30 millimetri. Quella da 20 euro ebbe un peso di 31 grammi e un diametro di 37 millimetri. Quelle da 10 euro hanno un diametro e un peso variabile.

Ecco una tabella con tutte le monete euro commemorative in argento della Grecia, suddivise per l’anno di emissione, il valore facciale, la tematica della commemorazione, il peso e il diametro:

Anno di emissione della moneta in argentoValore faccialeTema della commemorazioneIl pesoIl diametro (Ø)
200310 euroLa corsa34 gr.40 millimetri
200310 euroIl lancio del disco34 gr.40 millimetri
200310 euroIl lancio del giavellotto34 gr.40 millimetri
200310 euroIl salto in lungo34 gr.40 millimetri
200310 euroLa staffetta34 gr.40 millimetri
200310 euroL’equitazione34 gr.40 millimetri
200310 euroLa ginnastica artistica34 gr.40 millimetri
200310 euroIl nuoto34 gr.40 millimetri
200310 euroLa presidenza europea9,75 gr.28,25 millimetri
200320 euroLa banca di Grecia31 gr.37 millimetri
200410 euroIl sollevamento pesi34 gr.40 millimetri
200410 euroLa lotta libera34 gr.40 millimetri
200410 euroLa pallamano34 gr.40 millimetri
200410 euroIl calcio34 gr.40 millimetri
200410 euroLa fiaccola olimpica in Australia34 gr.40 millimetri
200410 euroLa fiaccola olimpica in America34 gr.40 millimetri
200410 euroLa fiaccola olimpica in Africa34 gr.40 millimetri
200410 euroLa fiaccola olimpica in Europa34 gr.40 millimetri
200510 euroIl Monte Olimpo9,75 gr.28,25 millimetri
200610 euroPatrasso Capitale europea della cultura9,75 gr.28,25 millimetri
200610 euroIl parco olimpico Dion34 gr.40 millimetri
200610 euroIl parco olimpico Zeus34 gr.40 millimetri
200710 euroMaria Callas9,75 gr.28,25 millimetri
200710 euroNikos Kazantzakis9,75 gr.28,25 millimetri
200710 euroIl Parco Pindos34 gr.40 millimetri
200710 euroIl Parco Pindos34 gr.40 millimetri
200810 euroIl Museo dell’Acropoli9,75 gr.28,25 millimetri
200910 euroYiannis Ritsos9,75 gr.28,25 millimetri
200910 euroAnno internazionale dell’astronomia9,75 gr.28,25 millimetri
201010 euroSofia Vempo9,75 gr.28,25 millimetri
201010 euroAnno internazionale della biodiversità9,75 gr.28,25 millimetri
201110 euroXIII Special Olympics9,75 gr.28,25 millimetri
201110 euroXIII Special Olympics9,75 gr.28,25 millimetri
201110 euroLa torcia olimpica34 gr.40 millimetri
201110 euroL’evento Special Olympics34 gr.40 millimetri
201210 euro50° anniversario della morte di Georgios N. Papanicolau9,75 gr.28,25 millimetri
201210 euroSocrate34 gr.40 millimetri
201210 euroEschilo34 gr.40 millimetri
201310 euroIppocrate di Kos34 gr.44 millimetri
201310 euroPitagora di Samos34 gr.44 millimetri
201310 euroSofocle34 gr.44 millimetri
201410 euroLa Presidenza del Consiglio europeo34 gr.44 millimetri
201410 euroAristotele34 gr.40 millimetri
201410 euroEuripide34 gr.40 millimetri
20156 euroAnno internazionale della luce10 gr.28,25 millimetri
201510 euroArchimede34 gr.40 millimetri
201510 euroAristofane34 gr.40 millimetri
20166 euro50 anni di televisione in Grecia10 gr.28,25 millimetri
201610 euroDemocrito34 gr.40 millimetri
201610 euroMenandro34 gr.40 millimetri
20176 euroAnno internazionale del turismo sostenibile10 gr.28,25 millimetri
201710 euroEtà del ferro e del vetro34 gr.38,6 millimetri
201710 euroDiogene34 gr.38,6 millimetri
201710 euroSaffo34 gr.38,6 millimetri
20186 euroCentenario della Società ellenica di matematica10 gr.28,25 millimetri
20186 euroL’economista Angelos Angelopoulos10 gr.30 millimetri
20186 euroL’economista Andreas Andreadis10 gr.30 millimetri
20186 euroL’economista Kyriakos Varvaressos10 gr.30 millimetri
20186 euroL’economista Xenophon Zolotas10 gr.30 millimetri
20186 euroL’economista Sakis Karagiorgas10 gr.30 millimetri
20186 euroL’economista Ioannis Pesmazoglou10 gr.30 millimetri
201810 euroIl barocco e il rococò31 gr.38,6 millimetri
201810 euroIl poeta lirico Pindaro34 gr.40 millimetri
201810 euroLo storico Erodoto34 gr.40 millimetri
20196 euro50° anniversario del primo uomo sulla Luna10 gr.28,25 millimetri
201910 euroIl rinascimento31 gr.38,6 millimetri
201910 euroIl poeta lirico Alceo34 gr.40 millimetri
201910 euroLo storico Tucidide34 gr.40 millimetri

Le Monete Commemorative in Oro in Grecia

Le monete in euro coniate in oro della Grecia vengono emesse dal 2003 e sono tutte fondo a specchio e realizzate con diversi titoli d’oro. I tagli delle monete d’oro greche sono da: 50 euro, 100 euro e 200 euro.

Le monete da 50 euro d’oro hanno un peso di 1 grammo e un diametro di 14 millimetri. I tagli da 100 euro e da 200 euro hanno un peso e un diametro variabile. Dal 2005 al 2010 questo tipo di prodotto numismatico non venne offerto dallo Stato greco.

Ecco una tabella con tutte le monete euro commemorative fondo a specchio in oro della Grecia, suddivise per l’anno di emissione, il valore facciale, la tematica della commemorazione, il peso, il diametro e il titolo dell’oro in millesimi:

Anno di emissione della moneta in oro FSValore faccialeTema della commemorazioneIl pesoIl diametro (Ø)Il titolo dell’oro espresso in millesimi
2003100 euroIl palazzo di Knossos10 gr.25 mm.999 / °°°
2003100 euroLa cripta di Olimpia10 gr.25 mm.999 / °°°
2003100 euroLo stadio di Panathinaiko10 gr.25 mm.999 / °°°
2003100 euroIl villaggio olimpico10 gr.25 mm.999 / °°°
2003200 euro75° anniversario della banca di Grecia10 gr.37 mm.999 / °°°
2004100 euroL’Acropoli di Atene10 gr.25 mm.999 / °°°
2004100 euroL’Accademia di Atene10 gr.25 mm.999 / °°°
2004100 euroLa fiaccola olimpica10 gr.25 mm.999 / °°°
2004100 euroLa fiaccola olimpica10 gr.25 mm.999 / °°°
2011100 euroXIII Special Olympics7,98 gr.22,1 mm.916 / °°°
201250 euroIl sito archeologico di Pella in Macedonia1 gr.14 mm.916 / °°°
2012100 euroCentenario della liberazione di Thessalonica7,98 gr.22,1 mm.916 / °°°
2012100 euroCentenario della guerra dei Balcani7,98 gr.22,1 mm.916 / °°°
201350 euroIl sito archeologico di Micene e Tirinto1 gr.14 mm.999 / °°°
2013200 euroIppocrate di Kos7,98 gr.22,1 mm.916 / °°°
201450 euroCicladi1 gr.14 mm.917 / °°°
2014100 euroZeus3,88 gr.17,5 mm.999 / °°°
2014200 euroAristotele7,98 gr.22,1 mm.999 / °°°
201550 euroDelphi1 gr.14 mm.999 / °°°
2015100 euroHera3,89 gr.17,5 mm.999 / °°°
2015200 euroArchimede7,98 gr.22,1 mm.916 / °°°
201650 euroOlimpia1 gr.14 mm.999 / °°°
2016100 euroPoseidone3,89 gr.17,5 mm.999 / °°°
2016200 euroDemocrito7,98 gr.22,1 mm.916 / °°°
201750 euroLa civiltà minoica1 gr.14 mm.999 / °°°
2017100 euroAtena3,89 gr.17,5 mm.999 / °°°
2017200 euroDiogene7,98 gr.22,1 mm.916 / °°°
201850 euroIl tempio di Poseidone a Capo Sunio1 gr.14 mm.999 / °°°
2018100 euroApollo3,89 gr.17,5 mm.999 / °°°
2018200 euroErodoto7,98 gr.22,1 mm.916 / °°°
201950 euroIl tempio di Hera e l’Isola di Samos1 gr.14 mm.999 / °°°
2019100 euroDemetra3,89 gr.17,5 mm.999 / °°°
2019200 euroTucidide7,98 gr.22,1 mm.916 / °°°

Le Monete Commemorative in Altri Metalli

La Grecia ha iniziato a coniare monete commemorative in metalli non preziosi dal 2013 e sono tutte monometalliche e tutte dal taglio di 5 euro.

Dal 2013 al 2017 la Grecia ne ha coniata una all’anno. Nel 2018 non ha emesso questo tipo di prodotto numismatico e nel 2019 ha coniato 2 monete di questo tipo, di cui una in parte colorata al rovescio. Quella del 2017 è in parte invece colorata al dritto.

Queste monete monometalliche hanno un peso di 18,8 grammi e un diametro di 30,5 millimetri. Fino al 2018 sono tutte offerte fior di conio e nel 2019 sono state offerte fondo a specchio. Vedremo in questo 2020 se verrà mantenuto questa offerta.

Vi riporto una piccola tabella con tutte queste monete coniate dalla Grecia divise per l’anno, il tema della commemorazione, il disegno al dritto, il disegno al rovescio e la tiratura:

Anno di emissioneTema della commemorazioneDisegno al drittoDisegno al rovescioLa tiratura
2013150° anniversario della nascita di Konstantinos Kavafis e 80° anniversario della sua morteIl ritratto del poeta Konstantinos KavafisLa nave antica10.000 pezzi fior di conio
2014Bicentenario della fondazione della Philiki EtaireiaI fondatoriLa medaglia7.500 pezzi fior di conio
2015Centenario della nascita di Vassilis TsitsanisL’artista Vassilis Tsitsanis con il bouzoukiLo stemma7.500 pezzi fior di conio
2016Centenario della nascita di Yannis MoralisIl profilo del pittore e incisore Yannis MoralisLo stemma6.500 pezzi fior di conio
2017175° anniversario della nascita di Nikolaos GysisIl profilo del pittore Nikolaos GysisLa tavolozza con la firma e lo stemma (rovescio colorato)5.000 pezzi fior di conio
2019La flora endemica – Tulipa goulimyiIl fiore Tulipa goulimyi (dritto colorato)Lo stemma e il fiore5.000 pezzi fior di conio
2019Centenario del fondo depositi e prestitiL’emblemaLo stemma4.000 pezzi fior di conio

Due Parole Sulla Crisi Dell’euro in Grecia

La moneta unica in Grecia non ha portato dei benefici a quello Stato, bensì è riuscita insieme a delle imposizioni di austerità dell’Unione europea, a portare in pochi anni quella nazione in una crisi decisamente molto grave.

Senza addentrarsi sul tema politico, è evidente che il “problema euro” (lo sintetizzo malamente con questo appellativo) purtroppo in Grecia è presente e che seppur in maniera minore, lo è anche l’Italia.

L’euro è a livello teorico messo più che mai in discussione in Grecia e potrebbe in futuro non essere più la moneta di quello Stato. Quello che spero è che i nostri “fratelli” greci possano il quanto prima riprendersi e auspico che visitare la Grecia oggi non sia per un italiano l’equivalente di fare un viaggio nell’Italia del prossimo futuro…

Conclusione

I prodotti numismatici in euro della Grecia sono diversi: le serie divisionali fior di conio e fondo specchio, i 2 euro commemorativi, le monete commemorative fior di conio e fondo a specchio in argento, le monete commemorative fondo specchio in oro e le monete commemorative da 5 euro monometalliche realizzate con metalli non preziosi.

Se vuoi scoprire quali saranno i prodotti numismatici di questo anno 2020 della Grecia, consulta il programma numismatico pubblicato nel sito della zecca di Grecia.

Davide Z.

Laureato in “Comunicazione per le imprese mediali e la pubblicità”, Davide ha trascorso un periodo della sua vita in Slovenia dove si è occupato di scrittura e di realizzazione di contenuti creativi per il web, grazie ad una borsa di studio Erasmus+. Ha frequentato un corso di formazione professionale dedito alla sceneggiatura. È esperto nella realizzazione di prodotti audiovisivi per ragazzi e adolescenti, destinati ai canali web e televisivi.

Recent Posts